Torta salata con asparagi selvatici

IMG-20150403-WA0005

Gli asparagi selvatici sono di stagione e qui ora se ne trovano molti. Con questi germogli ho preparato una torta salata.

  • Un mazzetto di asparagi
  • rotolo di pasta sfoglia
  • una scatoletta di panna da cucina
  • 100 gr di prosciutto crudo tagliato  a cubetti
  • 100 gr di formaggio emmenthal tagliato  a cubetti
  • 2 uova
  • sale
  • olio
  • aglio

Per prima cosa pulire gli asparagi togliendo la parte finale piu’ dura, ridurre gli altri a pezzetti. In un tegamino mettere gli asparagi un goccio d’olio sale e 1/2 bicchiere di acqua e farli cuocere per ammorbidirli un po’. Intanto sbattere con una forchetta le uova con la panna, un pizzico di noce moscata e il sale aggiungere il prosciutto e il formaggio a cubetti e gli asparagi fatti raffreddare un po’. Con la pasta sfoglia coprire una tortiera rotonda e con la forchetta bucherellare la pasta, versare il composto e ripiegare i bordi verso l’interno. Forno caldo a temperatura di 180° e cuocere per 20 minuti.

DSCN1727

Gli asparagi selvatici, appartenenti alla famiglia delle Liliacee, crescono prevalentemente nei pascoli incolti e nei boschi di quercia; di aspetto sottile e di colore verde, di questi asparagi si raccolgono i giovani turioni che crescono in primavera. Gli asparagi selvatici sono molto ricercati per il loro gusto particolarmente delicato, deliziosi lessati e conditi con olio, limone e sale. Vengono utilizzati anche come ingredienti di frittate, risotti,  e zuppe.

Gli asparagi contengono le seguenti sostanze: glucidi, protidi, fibre composte da cellulosa, pectine e lignina, vitamina A, quasi tutte le vitamine del gruppo B ed elementi minerali quali sodio, potassio, fosforo, magnesio, ferro, zinco, rame e iodio.
(fonte web)

Commenti chiusi.