Archivio del tag sale

Cornetti salati con impasto di ricotta

Questo è un impasto per fare delle torte salate o rustici molto versatile, si puo’ adattare anche per fare dei ripieni dolci.

Ingredienti:

  • ricotta gr 500
  • farina 0 gr 300
  • 1 bustina di lievito non vanigliato
  • sale qb

Procedimento

Mettere sulla spianatoia la farina a fontana, al centro unire la ricotta il sale e lievito. Impastare fare un panetto, dividere in due parti e stendere il primo in una forma circolare, da cui ricavare dei triangolini: farcire con quello che più piace io ho messo prosciutto cotto tagliato a dadini piccoli con formaggio cremoso. Arrotolarli dalla parte più larga e formare dei cornetti spennellarli con un tuorlo sbattuto e cuocere in forno a 160 finché non sono dorati!

Fiore salato

DSCN3282Questa torta salata di pan briosche è una delle cose più buone e soffici che abbia mai mangiato. La forma è di grande effetto e non è difficile realizzarla. Per impastare  la pasta briosche io mi aiuto con il bimby, ma anche fatto a mano non è impossibile.

Per la pasta:

  • 550 gr di farina 00 (anche la 0 va benissimo)
  • 250 ml di latte
  • 50 ml di olio di oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 gr di sale fino
  • 1 cubetto di lievito di birra (io metto 1/2 cubetto e faccio la lievitazione più lunga)
  • 1 uovo
  • per spennellare, 1 tuorlo

Per il ripieno:

  • formaggio gruviera grattugiato grosso
  • prosciutto cotto a fettine
  • qualche cucchiaio di maionese o in sostituzione della ricotta setacciata

» Leggi tutto…

Alici mollicati al forno

alici al forno cotti 1

Semplicissima, ma molto gustosa questa ricetta, l’importante è avere delle alici fresche, e preparate in questo modo ne verrà fuori un piatto da leccarsi i baffi!

  • 1/2 kg di alici freschissime
  • 100 gr  di pangrattato
  • prezzemolo
  • aglio
  • 2,3 pomodorini piccoli maturi
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Prendere le alici, pulirle dalla spina centrale ed aprirle a libro cercando di non dividerle, lavarle sotto l’acqua corrente e metterle sgocciolare. » Leggi tutto…

Peperoni con le uova

peperoni-con-le-uova

Un piatto della tradizione abruzzese!

Puo’ essere servito come antipasto, un secondo o semplicemente un piatto unico. Semplice e sfizioso con il suo inconfondibile profumo, il peperone a me piace moltissimo e cerco di variare sempre il modo di cucinarlo. Cucinato con le uova è di una semplicità imbarazzante.

Si lavano e si puliscono dai semi interni, si mettono in una padella con olio e uno spicchio d’aglio e si lasciano cucinare dolcemente senza farli asciugare troppo.

Nel frattempo si sgusciano le uova, 2,3 a seconda delle persone, io metto 1 uovo a persona. Si battono con una forchetta aggiungendo un pizzico di sale e si rovesciano sui peperoni. Girare con dolcezza facendo rapprendere bene e si chiude il gas, far riposare un po’ e servire.

Pollo con patate cotto nel forno a legna

pollo con patate cotto nel forno a legna

Nella mia cucina ho una stufa a legna con il forno funzionante che ha 32 anni di vita. In inverno l’accendo quotidianamente ed allora, avendo sempre il forno caldo, ne approfitto per usarlo spessissimo. Ci faccio perfino la frittata, viene buonissima ed è più leggera.
Gli arrosti poi vengono una meraviglia: non si asciugano in cottura come nel forno a gas o elettrico, ma rimangono sempre morbidi dentro. Il pollo con le patate cotto in questo modo è un secondo semplice ma di tradizione, e tutti gli ingredienti nostrani rendono questo piatto assolutamente unico. » Leggi tutto…

Pane integrale con lievito naturale

DSC_0034

 E’ la ricetta di un pane semplicissimo  totalmente integrale a  lievitazione naturale. Ho preso spunto da una ricetta di Bonci.

  • Farina integrale di grano tenero macinata a pietra 500 gr
  • 350 ml di acqua
  • 200  gr di lievito madre rinfrescato da 3/4 ore
  • 10 gr scarso di sale fino

DSC_0052In una tazza far sciogliere il lievito madre  nell’ acqua  e aggiungere il sale. In una ciotola capiente setacciare la farina e fare un cratere nel centro dove mettere il lievito sciolto, cominciare a girare e far amalgamare tutta l’acqua.Trasferire l’impasto sulla spianatoia ed impastare per bene fino a che non diventa un composto liscio e ben compatto. A questo punto formare una palla e  metterlo in una ciotola unta d’olio a lievitare per 7/8 ore, io lo trasferisco dentro il forno spento.Passate le ore di lievitazione metto sulla spianatoia e inizio a fare delle pieghe di rinforzo. DSC_0054Allargare bene e dare una forma rettangolare all’impasto, poi piegare il lato destro fino al centro, fare lo stesso con il lato sinistro dell’impasto, ancora piego a destra e sinistra fino a formare un rotolo  che trasferisco in una teglia da plumcake, rivestito con  uno strofinaccio da cucina spolverato di farina e lo lascio in lievitazione ancora un’ora!

http://youtu.be/2nTk2fOqVeQ

Trascorso il tempo di lievitazione, ribalto l’impasto su di una teglia da forno spolverata di farina e pratico dei tagli sul pane, faccio scaldare  il forno statico  a 200° e metto dentro a cuocere per 10 minuti a 200, poi abbasso la temperatura a 180° per 35/40 minuti, se dovesse scurirsi troppo la superficie del pane io lo copro con carta alluminio.