Archivio del tag farina solina

Fette biscottate di farina solina e bacche di goji

foto tel 009

La mia seconda ricetta con la farina Solina sono le fette biscottate con lievito madre (lm) che ormai sperimento in tutti i modi e gusti diversi.

E’ una ricetta  di Agostina, una delle sue primissime ricette di fette biscottate con il lm.

Queste sono di una bontà unica, per il profumo della farina e la dolcezza delle bacche di goji.

  • 250 gr  di farina solina delle terre del tirino
  • 250 gr farina integrale macinata a pietra
  • 200 gr di lievito madre rinfrescato il giorno prima
  • 200 ml di acqua a temperatura ambiente
  • 80 gr di zucchero di canna integrale
  • 100 ml di olio di girasole
  • un pizzico di sale fino
  • una manciata di bacche di goji fatte rinvenire in un po’ di acqua tiepida

Ho fatto sciogliere il lm in 100ml di acqua e 1 cucchiaio di farina presa dal totale e ho lasciato questo impasto a riposo per una mezz’ora. Ho aggiunto il resto dello zucchero, l’olio, la farina e per ultimo il pizzico di sale. Ho impastato per una quindicina di minuti aggiungendo nel frattempo le bacche scolate e asciugate con un foglio di carta cucina.   Quando l’impasto è bello compatto ho diviso in 4 parti e ho formato un rettangolo appiattendolo leggermente e arrotolandolo su se stesso per formare un bel salsicciotto, cosi per tutti i pezzi. Ho rivestito con carta forno degli stampi da plumcake di alluminio  di 10 x20 e ho adagiato ogni pezzo. Ho messo a lievitare tutta la notte e la mattina ho cotto ad una temperatura di 180° per 30 minuti. Non bisogna tagliarle calde ma aspettare almeno che siano  belle fredde per avere  delle fette che non si rompono. A me piace tostarle al momento nel tostapane, ma va benissimo anche tagliarle tutte e tostarle nel forno a 150° girandole da tutte e due i lati. » Leggi tutto…

Ravioli di farina solina con ripieno di ricotta e asparagi

foto tel 090

Per l’impasto dei ravioli ho usato la farina di grano Solina. È un tipo di grano antico molto rustico ed è adatto ad una coltivazione biologica perchè ha un’elevata capacita di accrescimento e non ha bisogno di diserbanti per erbe infestanti e prodotti chimici. Questa farina è prodotta qui nella mia zona, a Capestrano, dalla azienda Terre del Tirino.

foto tel 085Ingredienti per la sfoglia:

  • 3 uova
  • 300 gr di farina (200 di solina, 100 di farina 00)

Per il ripieno dei ravioli:

  • ricotta di mucca 300 gr
  • formaggio semi stagionato di pecora e mucca 200 gr
  • uova 2
  • grana macinato 100 gr
  • una manciata di asparagi fatti sbollentare 5 minuti in acqua e un po di sale.

» Leggi tutto…