Pollo con patate cotto nel forno a legna

Nella mia cucina ho una stufa a legna con il forno funzionante che ha 32 anni di vita. In inverno l’accendo quotidianamente ed allora, avendo sempre il forno caldo, ne approfitto per usarlo spessissimo. Ci faccio perfino la frittata, viene buonissima ed è più leggera.
Gli arrosti poi vengono una meraviglia: non si asciugano in cottura come nel forno a gas o elettrico, ma rimangono sempre morbidi dentro. Il pollo con le patate cotto in questo modo è un secondo semplice ma di tradizione, e tutti gli ingredienti nostrani rendono questo piatto assolutamente unico.

Preparo il pollo lavandolo per bene sotto l’acqua corrente, poi lo riduco a pezzi e lo metto in una ciotola con acqua e limone per un’ora; lo faccio sgocciolare e lo asciugo.

Le patate le sbuccio, le lavo e taglio a spicchi, le metto in acqua fredda per 1/2 ora per far togliere l’amido.
In una teglia da forno metto un bicchiere di olio e le patate, e le condisco con sale e pepe e con le mani le faccio insaporire.

I pezzi di pollo ad uno ad uno li condisco con sale e pepe e li sistemo nella teglia con le patate mettendo aglio con la buccia e rosmarino ad ogni pezzetto di carne. Verso un altro giro di olio e metto in forno nella stufa a legna. Durante la cottura giro spesso la carne per farla dorare bene da tutti i lati. Il tempo di cottura è all’incirca di un’ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *