Fette biscottate integrali, bicolore a doppia lievitazione

fette-biscottate-bicolore-a-doppia-lievitazione

Queste fette biscottate che ho fatto pochi giorni fa, sono davvero buone, digeribili con il mio lievito madre e gustose con l’aggiunta del cacao. Ho preso la ricetta da Eleonora del blog ZetacomeZenzero.

Per la biga:

  • Farina 0 200 gr
  • Acqua 80 gr
  • un cucchiaino di zucchero
  • lievito madre 20 gr

Se si vuole utilizzare solo lievito di birra ecco le dosi per fare la biga:

  • farina 0 210 gr
  • acqua 90 gr
  • un cucchiaino di zucchero
  • lievito di birra fresco 2 gr oppure quello secco meno di 1 gr

Impastare tutti gli ingredienti e far riposare una notte intera a temperatura ambiente.

Ingredienti per l’impasto:

  • 300g di biga (realizzata come sopra)
  • 450g di farina integrale
  • 210g di acqua + 20g da aggiungere con orzo,
  • 50g di zucchero integrale di canna
  • 30g di olio di girasole
  • 10g orzo tostato (caffè o cacao) solubile
  • 7g di sale fino
Sciogliere la biga con l’acqua dove in precedenza avrete sciolto lo zucchero, iniziate a mettere un po la farina man mano che si impasta aggiungere l’olio e il sale.Lasciare l’impasto un po a riposo e riprendere ad impastare per farlo incordare. Far riposare ancora per una mezz’ora, poi dividere in due l’impasto, ricavando una parte più grande ed una leggermente più piccola. Nel pezzo più piccolo aggiungere i 10 gr di orzo o cacao solubile sciolto in precedenza nei 20 gr di acqua.Impastare per  bene e mettere in una ciotola a riposare, cosi con l’impasto chiaro, in un’altra ciotola coperta con la pellicola. A lievitazione avvenuta prendere l’impasto chiaro e stenderlo delicatamente a rettangolo,cosi fare anche con l’impasto scuro, ma leggermente più piccolo da sovrapporre a quello chiaro. Arrotolare per bene e mettere con la chiusura sotto. Io ho usato 2 stampi piccoli da plum-cake. Coprire con la pellicola e farli riposare finché non arrivano ad 1 cm dal bordo dello stampo. Far scaldare il forno a 180° e far cuocere per 30 minuti. Toglierli dallo stampo e farli raffreddare almeno tutta la notte che si affettano meglio. Volendo si possono tostare al momento ed io li preferisco,nel tostapane. Oppure si affettano tutti e si fanno biscottare in forno a 150° per una mezzo’ora girandoli ad entrambi i lati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *